pesce azzurro & affini: ricette, curiosità, storie, personaggi....

Perché poveri ma belli e buoni? Un ironico gioco di parole che attinge ad un noto film italiano degli anni '50 e alla bontà del pesce azzurro & affini , spesso identificati appunto come poveri e non proprio belli. Poveri perchè meno nobili di altri pesci, perchè protagonisti di molti piatti della cosiddetta "cucina povera", perchè meno costosi ma non meno buoni.







domenica 8 gennaio 2012

UN'ACCIUGA AL GIORNO: QUICHES ALLE ACCIUGHE


UN'ACCIUGA AL GIORNO, una raccolta di ricette con le acciughe fresche che dura tutto l'anno per eguagliare il record o, meglio ancora, superarlo, dei portoghesi che vantano 365 ricette di baccalà, cioè una per ogni giorno dell'anno!
Quest'idea mi è venuta proprio a proposito di baccalà, nel gran finale dell'MTC di novembre quando, citando i portoghesi speravo che qualcuno raccogliesse l'invito a lanciar loro la sfida e superarli nel numero di ricette di baccalà. Poi però ci ho riflettuto e ho deciso che era più consono a Poverimabelliebuoni rendere merito ad un pescetto povero e azzurro. E che poteva essere se non l'acciuga? La deus ex machina del mio amato blog!
Allora chi mi aiuta? Da oggi all'8 gennaio 2013 devo superare le 366 ricette a base di acciughe, 366 perchè quest'anno è bisestile, pure!!!
Naturalmente raccolgo anche ricette vecchie, intanto un po' alla volta inserisco quelle del contest TUTTI PAZZI PER LE ACCIUGHE, qualche acciuga c'è anche in CACIO E.....PESCE.

PREFERIBILMENTE ACCIUGHE FRESCHE MA OK ANCHE SALATE E SOTT'OLIO

Devo sempre creare il banner.
Per ora una ricetta  che mi è piaciuta tantissimo, veramente insolita e gustosissima, che inaugura la raccolta:

QUICHES ALLE ACCIUGHE




Con queste dosi ho ottenuto 5 quiches da 9 cm di diametro

Per la pasta brisé:
gr 250 farina
gr 125 burro
gr  60 acqua fredda
sale

Per il ripieno :
100 gr di acciughe pulite + 7-8 per guarnizione
1 uovo
1 cucchiaio scarso di farina
1 cucchiaino di parmigiano
50 ml di panna fresca
1 cipolla media bionda
1 foglia di alloro
timo fresco, origano secco, noce moscata, sale, olio evo, pan grattato, arachidi

Preparare la pasta brisè impastando insieme tutti gli ingredienti, formare una palla e metterla in frigor a riposare per almeno mezz'ora.
Rosolare le cipolle affettate finemente con un po' d'olio evo e una foglia di alloro.
Sbattere l'uovo con la panna e il formaggio, aggiungere le acciughe tritate grossolanamente, regolare di sale e unire le erbe in dosi minime altrimenti sovrastano le acciughe, se piace aggiungere anche una grattugiata di noce moscata. Aggiungere da ultimo anche le cipolle ben asciutte, eliminando l'alloro.
Rivestire degli stampi da crostata con la pasta brisè tirata ad uno spessore di ca 0,5 cm, versare il composto e passare in forno a 200° per 20 min. Togliere dal forno, guarnire le quiches con dei filetti di acciuga, cospargere con del pan grattato e arachidi  tritate, qualche goccia d'olio evo e rimettere in forno per altri 10 min.

Semplicemente sorprendenti!

34 commenti:

  1. Noooooo, io accetto la sfida di cucinarmele tutte!!!!
    Cris, ma se io le chiamo alici? Non dirmi che è lo stesso problema tra merluzzo e nasello che ciò una confusione in testa....
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  2. Cris, questo è stato il mio primo post, vedi tu come posso aver accolto la tua proposta:

    http://leleganzadelpolpo.blogspot.com/2011/08/tortierine-di-alici-e-peperoni.html

    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  3. @Sara, grazie, contavo su di te!! acciughe o alici è la stessa cosa, l'importante che siano quelle fresche e non salate o sott'olio ok? ora vado a vedere le tue tortierine.....

    RispondiElimina
  4. che delusione...dal computer dell'ufficio riesco a lasciare commenti e da quello di casa no!!! mi ci vorrebbe una quiche per consolarmi un po'!!!

    RispondiElimina
  5. valgono le ricette già pubblicate?
    se sì, ne ho parecchie. Se no, stasera per cena c'è un créme caramel di cavolfiore con glassa all'acciuga (salata, diliscata e montata in emulsione con olio e prezzemolo...) va bene lo stesso o no????
    ciao
    ale

    RispondiElimina
  6. Ma come funziona, devi solo raccogliere o anche postarle? Voglio aiutarti ma ricette con le acciughe già postate non ne ho, ma uno scatafascio a livello di ricette, specialmente in arrivo dalla Puglia e dal Molise dove vivono i miei suoceri. Mi metto al lavoro e spingerò la causa! Un bacione bella (queste mini quiches mi turbano alquanto!). Pat

    RispondiElimina
  7. @Alessandra, certo che valgono quelle già postate altrimenti come ci arrivo a 366? :-)
    sulle acciughe salate e sott'olio non ho ancora deciso se creare una sezione a parte o includerle, voi che dite?

    @Patty, raccolgo tutti i link e li inserisco in un unico post, farò un listone di 366 ricette o magari anche di più....chissà....

    RispondiElimina
  8. Svelato anche il mio dubbio tra alici e acciughe. Non ho ricette già postate, ma se mi frulla in testa qualcosa ti chiamo ;). Bellissime le tue quiche- tartelletta! A presto, Babi

    RispondiElimina
  9. Mi piace, fresche le uso pochimo, ma si può sempre cominciare, no??
    ;) loredana

    RispondiElimina
  10. Eccoti la mia ricetta...per ora ;-)
    http://assaggidiviaggio.blogspot.com/2010/05/alice-in-thecheeseland.html
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  11. Cristina, solo tu potevi lanciare una raccolta fichissima come questa!!! :-D
    Parteciperò senz'altro e spero di riuscire a dare più di un contributo, oltre ai due di Tutti Pazzi per le acciughe!!!

    RispondiElimina
  12. io ci sono, ma sicuramente con acciughe in conserva, dal marocco non posso offrirti altro.
    :)
    un bacione

    RispondiElimina
  13. Conta pure su di me. Andrò a ritroso nel mio blog a "pescare" altre acciughe ;-) e poi faccio rapporto!

    Un bacione

    RispondiElimina
  14. Che belle le quiche, mi piace anche la raccolta. Ne ho un paio postate qualche anno fa, valgono? Così le inserisco subito!
    Un bacione
    Giovanna

    RispondiElimina
  15. Io di ricette con le acciughe ( o alici per me del sud, vero?) ne ho ancora un paio mai postate perché, purtroppo, le foto sono pessime :-( Comunque qui in casa si mangiano alici fresche almeno ogni 10 giorni :-)
    Preparati....e non è una minaccia :-)
    Baci e abbracci

    RispondiElimina
  16. bene bene sono contenta che vi piaccia questa raccolta
    @Giovanna, sì valgono anche quelle vecchie preferibilmente con le acciughe fresche
    @Rosalba: musica per le mie orecchie!!
    @Ele, Leti, grazie!

    RispondiElimina
  17. sicuramente ci provo!!
    le acciughe le amo in tutti i modi
    a proposito ottime le tue quiche, le rifaccio :P

    RispondiElimina
  18. naaaaa!!! Questo lo vedo solo ora, e proprio stasera ho fatto il tortino con le alici FRESCHE, il pangrattato, il sesamo e i capperi. Lo so che è banale ma è così saporito! Prometto che lo rifaccio e prima di divorarlo, ci faccio una fotina per la tua raccolta. Promesso!!

    RispondiElimina
  19. Ciao, ho appena conosciuto il tuo blog e per fare amicizia Lara ed io ti mandiamo questa:
    http://cognateincucina.blogspot.com/2011/11/nido-di-spaghettoni-alla-ligure.html
    Complimenti per l'idea. A presto. Anna

    RispondiElimina
  20. grazie cognate :-))
    grazie anche a te Gio, ci conto!!
    @Cinzia, brava così mi piaci :-)

    RispondiElimina
  21. ciao! idea bellissima :)
    mentre pensiamo a delle ricette nuove possiamo contribuire con queste?
    - http://labandadeibroccoli.blogspot.com/2011/04/sotto-leskimo-una-pasta-al-tonno-un-po.html
    - http://labandadeibroccoli.blogspot.com/2011/03/le-more-di-nella-e-le-cime-di-rapa.html
    facci sapere
    a presto

    RispondiElimina
  22. che gran bella idea!!! Io poi AMO le acciughe....adoro perfino pulirle!!! Appena ce ne saranno disponibili di belle fresche, mi fionderò in pescheria e posterò una ricetta!
    Direi che per Gennaio 2013 dovrei farcela..... ;-)
    A presto!

    RispondiElimina
  23. Metto subito il banner sulla mia home, anche se non so se potrò contribuire, visto che non le compro mai ;-)

    RispondiElimina
  24. eccomi anch'io, oggi ho qualche minuto in più di comodità per il banner e poi, er la ricetta dai, mi metto in moto! Un abcione buon WE :)

    RispondiElimina
  25. Ciao, ancora non ho capito se vanno bene le acciughe sott'olio:(
    Mi fai sapere? Qualche ricetta ce la avrei...
    A presto.

    RispondiElimina
  26. eccoci! zuppa di lenticchie e acciughe sott'olio http://labandadeibroccoli.blogspot.com/2012/02/zuppa-di-lenticchie-e-acciughe-anti.html; scusa il ritardo, ti confermiamo che anche la pasta e rape era con le acciughe sott'olio
    http://labandadeibroccoli.blogspot.com/2011/03/le-more-di-nella-e-le-cime-di-rapa.html

    RispondiElimina
  27. Questa raccolta mi piace tantissimo, sia perché adoro le acciughe sia perché trovo che bisogna riscoprire un alimento povero, che ha caratterizzato la nostra dieta per secoli e che oggi si sta perdendo.

    comincio subito a metterti il link di due ricettine:

    http://fairieskitchen.blogspot.com/2010/04/acciughe-marinate-al-limone.html

    http://fairieskitchen.blogspot.com/2010/08/bavette-con-lanciove-eretiche.html

    http://fairieskitchen.blogspot.com/2010/03/scialatielli-al-limone-con-colatura.html

    http://fairieskitchen.blogspot.com/2010/11/linguine-con-scarole-e-colatura-dalici.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie e piacere di conoscerti, non riesco a lasciare commenti sul tuo blog, ma è colpa del mio portatile, purtroppo non posso accettare quelle solo con la colatura ma le altre due sono perfette
      Grazie mille per il prezioso contributo
      Cristina

      Elimina
  28. Ciao!!! Guarda se questa ricetta va bene. baci Anna
    http://cognateincucina.blogspot.com/2012/03/un-pollo-diverso.html

    RispondiElimina
  29. Ciao, se non ti dispiace lascio lo stesso il tuo banner!!! grazie Anna

    RispondiElimina
  30. anzi, grazie che vuoi mantenere il banner,molto gentile
    Cris

    RispondiElimina
  31. ok visto che c'è tempo sino al 2013 partecipo

    RispondiElimina
  32. rieccoci!! ma rimbambiti pensavamo che fosse finita, invece no! ottimo :))
    ne abbiamo due, una d'archivio e una nuova :)
    http://labandadeibroccoli.blogspot.it/2012/09/alici-fresche-con-pomodorini-confit.html

    e

    http://labandadeibroccoli.blogspot.it/2010/08/tortino-di-alici-e-zucchine.html

    RispondiElimina
  33. Scopro questa sera il tuo blog e il tu contest...l'idea è veramente simpatica...quindi sull'orlo della scadenza ti segnalo anche la mia ricetta...forse fuori tempo,...ma mi eccomi qui!!!

    http://betullalba.blogspot.it/2012/10/acciughe-al-verde.html

    p.s: spero poteesero partecipare anche ricette non fatte appositamente per la gara! cmq complimenti per la tua bella raccolta
    Betulla!

    RispondiElimina