venerdì 22 aprile 2011

GNOCCHI DI SEMOLINO RIPIENI DI POLPO E PISELLI SU BECHAMEL AL PROFUMO DI ZAFFERANO





Per l'MTC di aprile naturalmente!


Appena ho letto l'annuncio del piatto della sfida di aprile ho provato un piacevolissimo amarcord, la ricetta pubblicata dall'Araba era la stessa che faceva mia mamma, mi sono rivista bambina mentre seguivo incuriosita la preparazione, ansiosa di arrivare al momento in cui anch'io avrei preso il bicchierino per ritagliare  i tondini di semolino per poi  infilarmi in bocca i ritagli con la mia mamma che mi ammoniva  amorevolmente che se mi fossi rimpinzata troppo in anticipo, non avrei più mangiato il piatto finito, indubbiamente più gustoso.
Più grandicella invece mi veniva affidato un compito ben più arduo:  preparare la béchamel senza fare grumi!!
Giuro che ripensando a queste scene, risentivo il sapore degli gnocchi di semolino in bocca, un gusto dimenticato, quasi sepolto, un piatto démodé rispetto alla cucina attuale ma che grazie all'MTC rivive e si rinnova attraverso le preparazioni fantasiose che gli sfidanti hanno proposto.
Ho cambiato idea molte volte sulla mia versione, in un primo momento volevo colorarli, farne una tavolozza carioca, poi ho pensato ad una scacchiera bianco/nera e gnocchi quadrati o di nuovo l' ape maia e rispunta lo zafferano, però non volevo rinunciare alla nappatura classica con la béchamel, che avrebbe però coperto il colore e allora tanto inutile.
Beh insomma per farla breve, ecco la soluzione scelta, ispirata ad uno gnocco di patate ripieno di polpo della mia amica chef Deborah.
I  piselli freschi per un tocco primaverile e colorato e  ancora colore con lo zafferano e il suo aroma raffinato e inconfondibile
Ingredienti per gli gnocchi
come descritto dall' Araba, ho solo dimezzato le dosi, quindi:

500 ml di latte
125 gr di semolino
1 uovo
10 gr burro
50 gr parmigiano grattugiato
sale e noce moscata

Béchamel al profumo di zafferano:

250 ml latte
1 cucchiaio colmo di farina
20 burro
1 scalogno
un paio di pistilli di zafferano (o mezza bustina di zafferano in polvere)
sale

Ripieno
un polpino di ca 300 gr
una manciata di piselli freschi appena sgranati


Ho cotto il semolino e aggiunto tutti gli ingredienti secondo la descrizione della ricetta originale.
L'ho poi spianato su un foglio di carta da forno inumidito, creando uno spessore di circa 2 cm. Ho posizionato il ripieno : polpo lesso sminuzzato, piselli freschi appena scottati, qualche fiocchetto di burro, ho poi arrotolato il tutto aiutandomi con la carta da forno e schiacciando bene il salsicciotto ottenuto per far combaciare i lati.  Ho chiuso la carta intorno ai salsicciotti ottenuti a mo' di caramella e li ho passati in frigor per qualche ora per farli compattare in modo che al taglio non si sarebbero sbriciolati (ero un po' preoccupata per questo passaggio, ma ho avuto ragione, è andata bene)

Avvio la béchamel rosolando nel burro lo scalogno affettato finemente, aggiungo la farina  e faccio tostare creando un roux, allungo poi col latte in cui ho fatto macerare per almeno un'ora i pistilli di zafferano (o  mezza bustina di zafferano in polvere), porto a bollore mescolando continuamente fino a cottura.
Taglio il cilindro di semolino a tocchetti di ca 1-1,5 cm di altezza e ottengo gli gnocchi ripieni. Scappa qualche pisello e qualche tentacolino di polpo, ce li rinfilo  dentro :-)
Li posiziono su una teglia, cospargo con qualche fiocchetto di burro e li passo in forno 10 min.
Scaldo la béchamel, una bella cucchiaiata come base, sopra posizione gli gnocchi, qualche pisello per la decorazione e via in tavola!!
Non nascondo che non ho resistito a mangiarmi i ritagli di semolino mentre lo preparavo alle h 9 di mattina e come ho goduto nel ritrovare quel gusto dimenticato, grazie Araba per l'emozione che mi hai regalato rinnovandone il ricordo!

E......Buona Pasqua!


15 commenti:

  1. che bella idea, complimenti, gli gnocchi di semolino ripieni!!!!! Ciao e Buona Pasqua.... :)

    RispondiElimina
  2. ma che bellissima idea farli ripieni!!

    RispondiElimina
  3. davvero molto, molto elganti, e bella l'idea della bechamel colorata, complimenti
    Io per non perdere il turno mi dovrò inventare qualcosa: non li ho mai fatti, che bianchi così-come-mamma-li-faceva mi urtano solo al pensiero..:(
    auguriii di buona Pasqua!

    RispondiElimina
  4. mi piace molto l'idea di farli ripieni. e la bechamelle allo zafferano mi sconfinfera proprio.brava brava!

    RispondiElimina
  5. Elegantissimi e perfetti per far parte alla sfida più gustosa della blogsfera. Ovviamente tanti in bocca a lupo e una valanga di auguri per una serena e gustosa Pasqua :)

    RispondiElimina
  6. Che finezza i tuoi gnocchi Cri, complimenti davvero!

    RispondiElimina
  7. Ci sono ricette che meritano un rispettoso silenzio. Questa è una di quelle.
    Solo complimenti- e poi torno all'estasi culinaria :-)
    Grazie!
    ale

    RispondiElimina
  8. Grazie a te, per avercelo raccontato, questo ricordo.
    E scusa, ma strabuzzo gli occhi, perchè riuscire a farli ripieni è un'idea che sfiora nel genio!

    RispondiElimina
  9. Io ho avuto difficoltà a tagliarli col taglia pasta e tu li hai addirittura riempiti!!! Rimango ammirata e concordo con l'araba, che sei geniale!!!

    RispondiElimina
  10. Ricetta assolutamente croccante...bella armonia degli ingredienti. La provo!
    Complimenti Cristina :))

    Buona Pasqua a te e alla community tutta di poverimabelliebuoni/insalatamista.

    RispondiElimina
  11. Grazie a tutti, troppo buoni, dài... addirittura geniale..... :-)))
    E ancora Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  12. è un'idea davvero golosa! :)
    Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  13. Sempre un tocco raffinato e sempre un po' di mare! Il tuo stile è inconfondibile...e che idea la besciamella allo zafferano...sono stata da poco a Citta della Pieve,ingnorata (da me)patria toscana dello zafferano...e questo è un bel suggerimento per l'utilizzo...
    baci
    Claudia

    RispondiElimina
  14. @Mamma in pentola, wow! già definire un "mio" stile è un complimentone!!! "inconfondibile" poi....sono commossa :-)

    RispondiElimina
  15. Che bellezza!! sembrano buonissimi!!

    RispondiElimina

HANNO ABBOCCATO ALL'AMO