mercoledì 23 novembre 2011

ERIKA NO BLOGGER PER CACIO E PE...SCE

Erika di Piombino, piazzatasi terza lo scorso anno nel mio primo contest TUTTI PAZZI PER LE ACCIUGHE,  con le ACCIUGHE IN FOGLIA DI LIMONE E INSALATA DI ARANCE,  ormai storica sostenitrice del blog e compagna di attività enogastronomiche, ci riprova ora più agguerrita che mai con due proposte minimal chic di grande effetto cromatico ma anche tecnicamente molto interessanti e con 2 pesci azzurri decisamente inusuali, primo fra tutti la LAMPUGA, e poi l'OCCHIATA!! Complice il babbo pescatore che dispensa una materia prima impareggiabile!!

LAMPUGA MARINATA IN SALE E ZUCCHERO CON ROBIOLA, MELA VERDE E CIPOLLA




Ingredienti:

-cipolla fresca di tropea
- filetto di lampuga
-robiola
-sale fino
-zucchero
-mela granny smith
-3dl acqua
-2dl vino bianco
-1 foglia di alloro
-olio evo aromatizzato con un baccello di vaniglia
-germogli di insalata

Sfilettare la lampuga, mescolare il sale con lo zucchero (rapporto sale/zucchero = 1/3) e spolverare sul  filetto di pesce. Lasciare in frigorifero da 1 a 2 ore max (dipende dallo spessore del filetto di pesce).
Bollire per 5 minuti la cipolla in acqua salata ed aromatizzata con vino bianco, zucchero e 1 foglia di alloro. Sgocciolarla e quando è raffreddata tagliarla a piccoli spicchi. Cuocere questi ultimi in padella antiaderente per 5 minuti con un goccio di olio evo e regolando di sale.
Lavorare bene la robiola nel frullatore finchè non diventa cremosa e metterla in un sac a poche.
Lavare i filetti sotto acqua corrente, tamponarli e tagliarli a cubetti.Tagliare la mela granny smith senza privarla della buccia a julienne.
Assemblare il piatto con tutti gli ingredienti e finire la decorazione con l’olio aromatizzato alla vaniglia.


CRUDO DI OCCHIATA, BURRATA ASPARAGI E GELATINA DI CAMPARI

INGREDIENTI:

-occhiate
-burrata
-panna fresca
-asparagi surgelati
-arancia non trattata
-olio evo
per la gelatina di Campari:
-50 gr zucchero
-50 gr acqua
-30 gr Campari
- succo di mezza arancia
-5 fogli colla di pesce

Per la gelatina di campari: portare ad ebollizione acqua e zucchero dopodiché aggiungere il campari, il succo di mezza arancia e i fogli di colla di pesce precedentemente messi a bagno in acqua fredda.Lasciare in frigo minimo 3 ore.

Sfilettare le occhiate, depositare i filetti tra due fogli di carta velina e batterli in modo che diventino molto sottili e aiutandosi con un coppapasta formare il disco di pesce e depositarlo sul piatto di portata. Condire con gocce di succo d’arancia e sale Maldon.
Frullare la burrata con la panna fresca fino ad ottenere un composto omogeneo ma non troppo liquido, metterlo nel sac a poche e metterlo sopra il pesce.
Grattare la scorza d’arancia con la microplane e adagiarla sulla burrata. Guarnire con gli asparagi crudi affettati finemente con la mandolina (in mancanza di affettatrice e di asparagi freschi, da congelati si affettano meglio con la mandolina e poi si lasciano scongelare)
I fiori sono del gelsomino del mio giardino, gli unici disponibili in questo momento!


 
Che dire?  'Sti C....ehm.....cioè.....CHAPEAU!!



21 commenti:

  1. Bellissimi tutti e due, ma preferisco la lampuga (gusto mio, si intende!) bella anche la presentazione. Brava, brava, brava.
    Cristina P.

    RispondiElimina
  2. Ma non è che per caso questi "piattini" ve li fate fare da qualche amico chef? Possibile che siete diventate tutte così brave in cucina...?

    RispondiElimina
  3. Caro Anonimo, ti invito volentieri a casa mia a cena, così potrai provare non solo questi ma anche altri "piattini" altrettanto interessanti... che ne dici??!!! Erika

    RispondiElimina
  4. Accetto l'invito!!!!peró poi non rimango piú anonimo.......!

    RispondiElimina
  5. @ERika, vengo anch'io!!!
    @Anonimo, ti puoi sempre mettere una maschera ;-))

    RispondiElimina
  6. Perfetto!!! Quando vuoi!! A presto Erika

    RispondiElimina
  7. Certo Cris!! la tua presenza è d'obbligo...

    RispondiElimina
  8. E come vino? A me piacciono molto le bollicine, champenois possibilmente, meglio se rosato,o anche un Saten Franciacorta, mi può andar bene lostesso. Altre bollicine mi creano acidità allo stomaco!

    RispondiElimina
  9. vedo che qui c'è da lottare parecchio per il contest :)
    io ho appena postato, spero ti piaccia :D

    RispondiElimina
  10. @Gio: sono agguerrite le no blogger eh?

    RispondiElimina
  11. @Erica: se lo stomaco del tuo ospite è così delicato... possiamo sempre mandarti delle confezioni di Maalox... toglie ..l'acidità...tutta(dicono).
    BRAVISSIMA!
    Nora

    RispondiElimina
  12. Ma via,svegliaaaaaa! Non avete ancora capito chi sono? Anzi facciamo così, un giorno ci mettiamo d'accordo....io vengo a casa di una delle due e voi mi preparerete un piatto per uno con tanto di abbinamento suggerito. Se no vi stronco la carriera. Ora però basta commentare, io non sopporto i BLOG!!!!!!
    Buon proseguimento a tutti.

    RispondiElimina
  13. Ah! Dite a Nora che il mio stomaco è allenatissimo e lo mantengo tale quasi tuti i giorni con le migliori cucine....ma insomma perché voi Blogger e No Blogger non vi organizzate in un incontro pubblico. Potrebbe essere divertente, magari giudicati da chef di livello. Organizzate un grande incontro; se lo farete io vi posso dare una mano.

    RispondiElimina
  14. Non preoccuparti dei nostri INCONTRI... Noi di solito dagli amici chef non fagocitiamo ma .. IMPARIAMO QUALCOSA... e non abbiamo paura nemmeno a firmare le nostre ricette...NOI! Siamo reali ... no troll! ;-)
    Nora

    RispondiElimina
  15. Ma che roba sono questi troll che vanno tanto di moda sui blog? E comunque cara Nora sei molto gentile, più che altro sei una persona che capisce quando si scherza. Veramente notevole. Complimenti!

    RispondiElimina
  16. Ragazzi, cosa mi sono persa!!! Grande Nora!! Sono stata fuori un paio d'ore e guarda un po' che scambi....
    @Anonimo, e secondo te io non ho capito chi sei?? ;-) ti ho beccato al primo commento, chiedi a Erika...'notte***

    RispondiElimina
  17. Buonanotte a te e tanto Valium ai blogger che soffrono di inquietudine....!

    RispondiElimina
  18. Scusate, posso venire anch'io alla cena con Anonimo, Cristina ed Erika? Sto in un angolino e non disturbo, mangio e bevo soltanto... e so già di non aver bisogno del Maalox!!! :-D

    RispondiElimina

HANNO ABBOCCATO ALL'AMO