giovedì 29 gennaio 2015

CAVOLETTI POPS PER IL CONTEST DI PIXELICIOUS


http://www.pixelicious.it/2014/12/18/cavoli-che-ricetta-il-primo-foodcontest-di-pixelicious/

Per il primo simpatico contest di Sara di Pixelicious, partecipo volentieri con questa ricetta di finger food adatta ad un aperitivo o ad un  antipasto:

CAVOLETTI POPS
con crema di cavolfiore all'acciuga e chips di cavolo nero
 
 
Quando ho letto del contest, mi sono venute mille idee, soprattutto di titoli scherzosi perché i cavoli si prestano bene ad esclamazioni a cui era divertente associare una ricetta tipo UN PRIMO DEL CAVOLO, CAVOLI TUOI, UNA GRAN CAVOLATA.....avevo pensato di fare appunto una gran cavolata, cioè un trionfo di cavoli di varie specie e colori ma poi strada facendo non trovavo il modo di assemblarli, di presentarli e all'improvviso, al supermercato, davanti alla vaschetta di cavoletti di Bruxelles che erano candidati a far parte della gran cavolata, mi si è accesa un'altra lampadina: perfetti per i pops!!
Mentre la gran cavolata  è sempre in incubazione, intanto propongo questi. E' una non ricetta veramente, è più un'idea, spiritosa e gustosa  e rende merito a 3 tipologie di cavoli insieme: cavoletti, cavolo nero e cavolfiore.
 
Ingredienti per 10 pops
 
10 cavoletti di bruxelles
2 cucchiai di sesamo bianco
2 cucchiai di sesamo nero
40 g di burro salato
 
2-3 foglie di cavolo nero
olio evo, sale qb
 
1 piccolo cavolfiore bianco
4-5 filetti di acciughe salate
olio evo qb

Come prima cosa prepariamo le chips di cavolo nero. Dopo aver lavato e asciugato le foglie di cavolo, tagliarle a tocchetti, disporle su una teglia foderata di carta da forno, spennellarle con un velo d'olio evo, salarle e passarle in forno a 100° C per ca 30 ' o fino a quando incominceranno a seccare senza arrivare a bruciacchiarsi. Farle raffreddare su carta assorbente, si conservano in un vasetto di vetro anche per una settimana.

Mondare i cavoletti togliendo le foglie esterne più dure, spuntare la base, cuocerli al vapore.
Tostare separatamente i semi di sesamo in una padellina antiaderente.
Sciogliere un poco il burro a bagno maria, senza fonderlo completamente, passare i cavoletti nel burro e poi pralinarli con i semi di sesamo alternati. Lasciar solidificare il burro, anche fuori dal frigorifero se si consumano subito, in tal modo fisserà i semi.

Per la crema di cavolfiore all'acciuga ho optato per una versione delicata, anziché rosolare l'aglio con i filetti d'acciuga, e far cuocere il cavolfiore ridotto a cimette nella salsa, ho preferito cuocere il cavolfiore al vapore molto tenero, poi frullarlo con i filetti d'acciuga e l'olio evo a crudo (eventualmente aromatizzato all'aglio).

Sistemare i cavoletti pops su degli stecchini  e infilarli in un vaso riempito con un misto di riso bianco e riso venere. Servire a temperatura ambiente, accompagnati dalla salsa al cavolfiore e alcune chips di cavolo nero.






 
 
 
 
 
 
 
 

3 commenti:

  1. Divertenti!! e di grande effetto!!

    RispondiElimina
  2. Questa versione di crema all'acciuga mi piace più della classica.

    RispondiElimina
  3. Grazie mille anche qui Cristina, questa ricettina è un aperitivo sfiziosissimo e completo... Attendo la "cavolata"!! Un bacione

    RispondiElimina

HANNO ABBOCCATO ALL'AMO