venerdì 17 aprile 2015

IL GRAN FINALE DI PAPPA AL POMODORO REVOLUTION


Con vergognoso ritardo, anche se ho l'alibi dell'infortunio e la lunga pausa di Paestum per Le Strade della Mozzarella, ma non potevo non immortalare sul blog un evento tanto atteso e così ben riuscito.
 
La finale di Pappa al Pomodoro Revolution si è svolta il 9 aprile presso la sede di Mediterranea Belfiore, come programmato e come annunciato nel mio post precedente con l'elenco dei finalisti, anzi delle finaliste perché erano tutte donne e che donne: Cristiana, Ambra, Barbara, Annarita e Tamara.
 
Approfitto spudoratamente di chi è stato molto più veloce di me e sfrutto i bellissimi e dettagliatissimi post di due amici presenti che raccontano lo svolgimento della gara e poi lo show cooking finale del vulcanico Cristiano Tomei, L'Imbuto, Lucca:   Giorgio Dracopulos, La Tavolozza del Gusto, fra i giudici di gara e Daniele Fedi, Le nostre ricette, sportivo concorrente, non arrivato in finale ma presente allo show di Cristiano Tomei di cui ha pubblicato anche dei video!
 
In nessuno dei due però vi è menzione dell'incidente che mi è capitato, del resto non era il caso ma io lo documento (per giustificarmi perché i postumi si sono protratti per un paio di giorni): ho pensato bene di attraversare una porta a vetri, tirata a lucido per l'occasione ed erroneamente chiusa proprio da me, andandoci a sbattere violentemente!! quindi non posso prendermela che con me stessa! Per fortuna avevo la testa leggermente abbassata e l'ho presa un po' di traverso, ho picchiato la parte alta della fronte altrimenti mi sarei spaccata il naso se l'avessi presa frontalmente. Ho battuto anche il ginocchio e ho zoppicato tutto il giorno perché non mi sono mica messa in poltrona con la borsa del ghiaccio, eravamo in procinto di dare inizio alle danze, mi sono limitata a generosi impacchi di lasonil e  ho stoicamente continuato ad adempiere al mio compito, cioè quello di fare da tramite fra la cucina e il tavolo dei giudici, giocando pure a fare la valletta, un po' ammaccata perché il bernoccolo sulla fronte gonfiava a vista d'occhio come nei cartoni animati.
 
Eccomi con la lavagnetta dove Antonella, una delle tre  Ciarlo's Sisters di Mediterranea Belfiore, annotava ogni piatto che usciva, un'idea simpaticissima che ha riscosso molto successo (e che mi permetteva di coprire il bernoccolo per le foto)
 
 
Insomma, a parte questo,  o anche per questo, ci siamo divertiti moltissimo. Il nostro presidente di giuria, testimonial di Pappa al Pomodoro Revolution e protagonista dello show finale, Cristiano Tomei non si è risparmiato un minuto e ha concesso le sue pillole di saggezza culinaria e dispensato consigli pratici alle concorrenti fiondandosi in cucina ad ogni portata e ancora dopo la gara ha offerto una vera lezione che tutte hanno ascoltato con grande interesse e divertimento perché Cristiano è dotato di grande verve e  di quello spirito caustico, tipicamente toscano, che lo rende irresistibile! 
 
 
Cristiano al centro in una sua posa tipica, alla sua sinistra Giorgio Dracopulos ed Emanuele Vallini, a destra Deborah Corsi, Irene Arquint e Giuseppe Calabrese
 
Lectio Tomeiensis
 
Prima della  proclamazione delle vincitrici, Tomei si esibisce in un' esilarante premessa......quando si dice "piegarsi in due dal ridere" 
 
Cristiano&Cristiana, la vincitrice
 
 Foto di gruppo con concorrenti e giuria

 
E via con il super Cristiano's show!
Lo chef viareggino,  con il suo stile scoppiettante e schietto ha incantato e divertito  il pubblico con la  dimostrazione pratica della sua interpretazione di pappa al pomodoro, una  squisita minestrina cremosa,  ispirata alla “pappa” dei bambini, fatta con l’acqua dei pomodori conservati di Mediterranea Belfiore, aromatizzata con timo serpillo e aglio e una “pastina” realizzata con la passata degli stessi pomodori, semola di grano duro e lievito essiccato a ricordare la fragranza del pane. Il tutto mantecato con gelato all’olio extravergine d’oliva. Un piatto semplice ma tecnico e soprattutto dal gusto intenso ed emozionante.
Durante l’esibizione, il pubblico ha potuto assaggiare la pappa al pomodoro di Cristiano che ha continuato a reggere da solo la scena dispensando, con grande verve e abilità dialettica, consigli pratici, aneddoti e opinioni in materia culinaria, offrendosi generosamente al proprio pubblico, rispondendo ad ogni curiosità e domanda.
Una degna conclusione di una giornata piacevolissima che ha riscosso un grande successo di pubblico e ci stimola già a pensare alla prossima edizione di IN CUCINA CON IL CUORE! Seguiteci e non ve ne pentirete....
La pappa al pomodoro Mediterranea Belfiore secondo Cristiano Tomei, la ricetta qui e a breve sul sito Mediterranea Belfiore
 
Mamma Renza, Cristiano, Simonetta, Emiliana ed Antonella Ciarlo
 
E in fondo in fondo ci sono anch'io...e il bernoccolo non si vede!
 
 
 

3 commenti:

  1. Molto onorato della citazione. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per il materiale prezioso ;-)

      Elimina
  2. Ciao Cristina, mi dispiace per quello che ti è capitato.. sei coraggiosa io sarei andata subito a fare una TAC .... un racconto bellissimo per il gran finale di pappa al pomodoro e anche le foto sono molto belle..
    La mia pappa al pomodoro è il ricordo di quella tradizionale della famiglia poi ogni casa aveva una sua ricetta con un ingrediente diverso ... ma sempre molto buona anzi domani vado a comprarmi il pane toscano quello buono perché a Milano abbiamo veramente dei bravi panettieri ..e tu lo sai.. già immagino il profumino nella mia cucina .. buona notte e complimenti Elena

    RispondiElimina

HANNO ABBOCCATO ALL'AMO