pesce azzurro & affini: ricette, curiosità, storie, personaggi....

Perché poveri ma belli e buoni? Un ironico gioco di parole che attinge ad un noto film italiano degli anni '50 e alla bontà del pesce azzurro & affini , spesso identificati appunto come poveri e non proprio belli. Poveri perchè meno nobili di altri pesci, perchè protagonisti di molti piatti della cosiddetta "cucina povera", perchè meno costosi ma non meno buoni.







sabato 22 dicembre 2012

SPAETZLE AGLI SPINACI CON RAGU' DI PALAMITA AL LIMONE PER IL COMPLEANNO DI SARA



AUGURI SARAAAAAAAA!!!!!

Quando Barbara, L'angolo cottura di Babi mi ha ricordato qualche giorno fa che il 22 sarebbe stato il compleanno di Sara e che sarebbe stato carino dedicarle un piatto anche se solo virtualmente, ho deciso subito che questa piattata di gnocchi tirolesi appena fatti e fotografati in attesa di pubblicazione per il dopo UN'ACCIUGA AL GIORNO, sarebbero stati perfetti per la nostra Sara.
Chi segue il blog di Sara, L'eleganza del polpo, sa che è un'amante dei primi piatti, abilissima nella pasta fatta in casa, sempre pronta a tirar fuori il mattarello e a produrre tagliatelle e tortelli  o qualsiasi formato di pasta e naturalmente bravissima anche  a fare gli gnocchi!
Infatti so che questo piatto sarebbe maggiormente gradito se gli spätzle li avessi fatti con le mie manine e invece no, chiedo venia, sono comprati bell'e pronti! Non sono semplicissimi da preparare, ogni volta che mi decido di provare, rinuncio in partenza.
Avrei potuto barare ma non mi sembrava il caso, insomma cara mia, accontentati del pensiero, del resto a caval donato non si guarda in bocca giusto?




Ingredienti per 2 persone

1 confezione di spätzle agli spinaci da 400 gr
70 gr di polpa di palamita
1 scalogno
una decina di olive taggiasche sott'olio denocciolate
timo al limone a piacere
scorza grattugiata e succo di mezzo limone bio
olio evo, sale qb, brodo vegetale o fumetto di pesce qb


Semplicissima, questa pasta è nata per sfruttare i ritagli della sfilettatura di una bella palamita! Gli spätzle mi piacciono moltissimo abbinati al pesce, decisamente insoliti, normalmente si trovano con speck e panna o comunque ingredienti di terra non di mare, del resto sono tirolesi! Infatti la prima volta che li ho fatti con la bottarga li ho chiamati NORD SUD!

Ho rosolato lo scalogno con l'olio evo, ho unito la polpa della palamita tritata al coltello, fatto insaporire, spruzzato il succo del limone, aggiunto le olive e le scorze grattugiate del limone, foglioline di  timo al limone, ho allungato con un goccio di brodo vegetale (o fumetto di pesce se disponibile) e lasciato andare piano piano per 5-6 minuti.
Ho lasciato il sughetto ben bagnato in modo da saltare poi gli gnocchetti lessati e scolati e farli impregnare bene. Un giro d'olio a crudo, ancora qualche fogliolina di timo fresco, due scorzettine di limone e via in tavola!!!

6 commenti:

  1. Meravigliosi!!!!! Grazie Cris, questo piatto te lo copio immediatamente, naturalmente ho l'attrezzino per fare gli spatzle in casa.... non mi manca niente!!!
    Grazie per aver scelto insieme a Babi due piatti che adorerei cucinare e mangiare!

    RispondiElimina
  2. Cris che meraviglia!! Gli spatzle li amo moltissimo, ma con il pesce non li ho mai assaggiati e non mancherò di colmare questa lacuna. Anche a me, come a Sara l'attrezzino non manca, quindi, dopo le feste, mi metto al lavoro. Buon weekend, Babi

    RispondiElimina
  3. Noi spaetzle con le vongole, sono fantastici, si nascondono dentro le valve dischiuse e ne succhiano tutto il sapore!

    Sì che sono facili da fare e pure velocissimi, anche senza macchinetta, puoi usare benissimo un setaccio a maglie larghe di ferro ed una spatola.
    Se ti interessa ti passo dosi e ricetta, fai conto che noi li prepariamo sul momento!!!!

    RispondiElimina
  4. Cris, sei formidabile! Altro piattino da copiare, ma anche io ho l'attrezzino per fare gli spatzle in casa e devo contraddirti: è semplicissimo! Fabiana più su mi ha dato un'idea formidabile per domani a pranzo: ho comprato le vongole e pensavo di fare i classici spaghetti, ma quasi quasi vado anche io di spatzle!!!
    Tanti auguri a Sara!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao vedo con piacere che anche te ami variare i piatti mettendo un tocco di originalità in cucina. Buon feste :) Rosalba

    RispondiElimina
  6. MI sembra di aver letto che qualcuno compie gli anni...o sbaglio? Un mare di auguri! bacioni elena

    RispondiElimina