sabato 21 luglio 2012

ALICI E MOZZARELLA IN CARROZZELLA


Perchè "in carrozzella"? perchè è una carrozza light, non è fritta ma cotta in forno, quindi non una vera sontuosa carrozza ma una carrozza più leggera, una carrozzella appunto!
Era da tanto che volevo infilare le alici nella mozzarella in carrozza, l'ho studiata un po', ho pensato subito ad una versione finger e di aromatizzare la panatura con erbe e scorza di limone e anzichè friggerla di cuocerla in forno. A quanto pare ha funzionato!
L'ho preparata la settimana scorsa quando finalmente la mia amica I. è venuta a cena da noi nella nostra nuova casa e finalmente ho potuto esibire qualche ricetta acciugosa dopo che gliele promettevo da mesi e mai si riusciva a combinare un incontro. Da perfetta milanese è una patita degli aperitivi e dell'happy hour e allora ho optato per un mini happy acciughour con idee vecchie e collaudate e un paio di novità, una è proprio questa, che I. ha apprezzato molto  commentando, e io concordo, che necessitava solo di piccole aggiustature (vedi sotto nella descrizione della ricetta, commenti fra parentesi) ma l'idea era carinissima.


Ingredienti e commenti per 12 finger:

6 fette di pan carré
12 acciughe
100 gr ca di mozzarella di bufala o fiordilatte a piacere
1 uovo
1 cucchiaio di latte
1 cucchiaio d'olio evo
un rametto di timo fresco
1 limone, succo e scorza grattugiata
olio evo, sale, pan grattato qb

Pulire e sfilettare le acciughe, lavarle, asciugarle e metterle a marinare con un'emulsione di olio evo, succo di limone e un pizzico di scorza di limone (qui avevo commesso l'errore di irrorare le acciughe con gli ingredienti aggiunti separatamente, alcune acciughe erano risultate troppo coperte dalle scorze di limone, altre per niente, meglio emulsionarli e poi irrorare le acciughe che saranno coperte e insaporite  in modo più omogeneo)
Lasciarle macerare ca mezz'ora. Nel frattempo eliminare la crosta al pan carré e ricavare 4 quadratini da ogni fetta. Tagliare la mozzarella a fette e ritagliarle in modo che aderiscano ai quadrati di pan carré.
Sbattere l'uovo con il latte, l'olio e un pizzico di sale. Comporre le carrozzelle: un quadrato di pan carré alla base, mezza acciuga scolata dalla marinata, la fettina di mozzarella, la seconda mezza acciuga e infine un altro quadrato di pan carré. (questa è l'aggiustatura fondamentale del piatto, io avevo messo solo una mezza acciuga, meglio farne due strati altrimenti il gusto dell'acciuga passa un po' in secondo piano) Pressare un poco, intingere velocemente (altrimenti si inzuppa troppo) il tramezzino ottenuto nell'uovo e poi passarlo in un misto di pan grattato, timo e poca scorza di limone grattugiata, facendolo impregnare bene da ogni lato.
Disporre i quadratini su una placca da forno oliata e cuocere per 10-12 min ca a 180°
Infilzarli con uno stecchino da finger e portare in tavola perchè bisogna mangiarli caldi!!


7 commenti:

  1. Ottimi considerando che sono anche light. Complimenti.

    RispondiElimina
  2. Che belle presentazioni che fai, riesci ad invogliare chi, come me, forse anche per pigrizia non cucina molto spesso il pesce. Ti aspettiamo sul nostro blog e buon fine settimana

    RispondiElimina
  3. ... non che mi sarei sentita intidimida di fronte ad una carrozza, ma con la prova costume fatta ieri la corrozzella mi è più congeniale, come al solito un'idea folle, non ti smentisci mai!!! Bravissima!

    RispondiElimina
  4. Beh, la milanese deve commentare per forza: gustosissima carrozzella che (la chef magari inorridirà) ho scaldato il giorno dopo ed è stata molto apprezzata anche da mia figlia!
    Un pensiero anche alle olive e alle creme che mi hanno conquistata.
    Il tutto reso ancora più gustoso dalla compagnia di due amici "trascurati" a lungo!
    grazie

    RispondiElimina
  5. Bellissima ricetta. Pensa che io stamattina invece ho pubblicato una ricetta con le sarde ripiene di mozzarella e fritte. Certo che con il pesce azzurro possiamo davvero sbizzarrirci. A proposito, mi chiamo Maria Grazia e da oggi ti seguo. Passa a trovarmi, ti aspetto!

    RispondiElimina
  6. In questo periodo meglio fermarsi alla carrozzella!! Direi esperimento riuscito perfettamente... non che avessi dubbi, anzi!! Bravissima come al solito :)

    RispondiElimina
  7. carina l'idea dell'happy acciughour!!! bella ricetta! Ti seguo con piacere!!! Ciao Marina

    RispondiElimina

HANNO ABBOCCATO ALL'AMO