giovedì 21 giugno 2012

BAULETTI DI ZUCCHINE E ACCIUGHE CON ROBIOLA E MELISSA

 

Acciughe e zucchine per UN'ACCIUGA AL GIORNO




E' lunga raccontare come sono arrivata a questo abbinamento di sapori, le mie solite elaborazioni mentali,  collegamenti, riferimenti, ispirazioni.....e comunque, qualunque incubazione ci sia stata, ecco il prodotto finito che mi ha convinta e soddisfatta!
Aggiungo che ho preparato questo piatto giorni fa, prima dell'arrivo di Scipione, quando si poteva accendere il forno senza affogare dal caldo, ritengo che per una versione più fresca e adatta a questo caldo eccezionale, possa essere  ottimo anche a crudo con l'acciuga marinata, previo abbattimento o congelamento, in olio e limone.

BAULETTI DI ZUCCHINE E ACCIUGHE CON  ROBIOLA E MELISSA

Ingredienti per 4 persone

2-3 zucchine medie
16 acciughe
32 foglie di melissa
100 gr di robiola fresca
1 cucchiaino di semi di coriandolo tritati
scorza grattugiata di mezzo limone
scarti della parte verde delle zucchine
sale, pepe, olio evo e succo di limone qb

Dopo aver lavato e mondato le zucchine, con una mandolina ricavare delle fette sottili nel senso della lunghezza. Sbianchirle brevemente in acqua bollente leggermente salata, scolarle e lasciarle asciugare adagiate su un canovaccio. Pulire e deliscare le acciughe, aprirle a libro, sciacquarle, asciugarle  e metterle da parte in un piatto.
Tritare la parte verde degli scarti delle zucchine, amalgamarla a crudo con la robiola, la scorza grattugiata del limone e i semi di coriandolo tritati.
Stendere uno strato di robiola sulla superficie delle zucchine, adagiarvi sopra un'acciuga, salare e pepare, irrorare con un filo d'olio, disporre due foglie di melissa, una in fila all'altra, avvolgere il tutto a forma di bauletto e fermare con uno stecchino come da foto qui sotto:

Bauletti a crudo


Disporre i bauletti su una placca da forno oliata, irrorarli con un filo d'olio e una spruzzata di limone, cospargere con un pizzico di sale e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 10-15 min.





8 commenti:

  1. Per una coccola così si affronta anche il forno... che saranno mai 15 minuti a 180°...

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Ma che belli questi bauletti
    Un bocconcino buono buono!!!!!!!
    Un bacio Cris
    e complimenti!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Ma devono essere squisiti!!!!
    Bracissima!!!
    Buona giornata
    Dana et Dana

    RispondiElimina
  5. Devono essere deliziosi. L'abbinamento alici e zucchina lo faccio spesso, ma l'aggiunta della melissa e della robiola è da provare.

    RispondiElimina
  6. Qualsiasi sia stata la loro incubazione, il risultato è ottimo sia nell'estetica che nei sapori. Stupendi!

    RispondiElimina
  7. Ciao, passo per avvisarti che sei ancora in tempo per partecipare al mio nuovo contest sulla cucina al microonde!

    http://panperfocaccia-grianne.blogspot.it/2012/05/contest-cucina-al-microonde-con-lekue.html

    Buona giornata!
    Cristina

    RispondiElimina
  8. Questa è il genere di ricetta che ha lo stesso effetto delle ciliegie: una tira l'altra. Sono proprio in formato boccone per cui per un goloso tipo mio marito, il non dover affettare o lavorarci troppo intorno, segnerebbe lo sterminio dell'intero vassoio. Penso che al forno siano fantastiche, ma anche a crudo, come consigli, addirittura meglio.
    Genius....
    PS - Sono felice che i panzerotti ti siano piaciuti. Vedrai che ti passerò qualche alta bella ricettina a breve.
    Un bacione carissimo.
    Pat

    RispondiElimina

HANNO ABBOCCATO ALL'AMO