giovedì 28 giugno 2012

ACCIUGHE FRESCHE E SALATE ACCOPPIATE IN DOPPIA PANATURA


Qualche mese fa ho avuto l'occasione di conoscere, tramite un'amica giornalista, Luisanna Messeri, sì la toscanissima rossa di Alice Tv!! Un vero concentrato di verve e simpatia, molto naturale e spontanea esattamente come appare in tv. Inutile dire che nel giro di una ventina di  minuti o forse meno eravamo già in sintonia, subito a disquisire di programmi culinari, chef e cultura gastronomica. E non le parlavo di Poverimabelliebuoni e  della raccolta UN'ACCIUGA AL GIORNO??


L'idea le è piaciuta moltissimo, mi ha promesso qualche ricetta e me ne ha subito buttata  lì una, la prima  che le è venuta in mente, velocissima e semplicissima ma per niente banale: acciughe fresche farcite con quelle salate e poi fritte, solo l'idea procura una goduria immensa!! 
Finalmente mi sono decisa a provarla, le aspettative non sono state smentite e ho contagiato anche Sara e Babi che hanno accoppiato a  loro volta le acciughe fresche con quelle salate o sott'olio producendo questi due capolavori:

Sara,  CELLENTANI CON ALICI FRESCHE E SOTT'OLIO AL PESTO DI MENTA, liberamente tratto da Sale&Pepe di giugno
Babi,  ACCIUGHE IN SALSA VERDE AI SEMI DI SENAPE, ispirata ad una salsa verde di Jamie Oliver

Insomma fonti d'ispirazione riguardevoli no? E vai con le acciughe di Luisanna:


Ingredienti per 10 pezzi

nr 20 acciughe fresche
nr 10 filetti di acciughe sott'olio o sotto sale
pan grattato qb
2 tuorli
olio di semi d'arachidi per friggere

Pulire e sfilettare le acciughe fresche avendo cura di lasciare la codina per il piacere di prenderle per la coda rigorosamente con le mani, le acciughe fritte non si possono mangiare con la forchetta!!
Aprire i filetti a libro, disporre sopra un  filetto d'acciuga fresca  un filetto d' acciuga sott'olio ben scolata o sotto sale ben sciacquata e asciugata, coprire con la seconda acciuga a chiudere. Acciughe sott'olio o sotto sale? Io ho usato quelle sott'olio. Dipende dai gusti e non solo: quelle sott'olio di solito sono più delicate, quelle sotto sale hanno un gusto più pronunciato e salato ma sono anche più noiose perchè bisogna sfilettarle e lavarle, le altre sono più pratiche perchè già pronte in singoli filetti e infatti costano di più...... degustibus et patientia et pecunia!!
Passare le acciughe accoppiate nel tuorlo d'uovo leggermente sbattuto, poi  nel pan grattato e ripetere l'operazione una seconda volta,cioè  ancora uovo e ancora pan grattato = doppia panatura (Luisanna non mi aveva specificato come friggerle, la doppia panatura  è una mia variante, appresa da Deborah tanto per cambiare, per una croccantezza strepitosa!)
Friggere le acciughe in abbondante olio di semi d'arachidi a 180°, scolarle, posizionarle nei cartoccini (i miei sono home made) di carta da fritto e tuffarcisi velocemente perchè bisogna mangiarle ancora calde che quasi ti scotti e chissenefrega se fuori fa caldo!! Nel deserto non bevono il tè bollente?





13 commenti:

  1. le acciughe impanate e fritte sono il masimo per me...le adorooooo!!! e pure farcite con quelle salate...insomma da leccarsi proprio i baffi!
    baci

    RispondiElimina
  2. che meraviglia di ricetta
    Un bel regalo davvero
    Baci Cris

    RispondiElimina
  3. che meraviglia! la doppi acciuga è un'idea geniale.

    RispondiElimina
  4. Sai già cosa penso delle ricette della Luisanna, godoriuse come quelle che piacciono a me, che alla linea c'è poi sempre tempo per pensarci.... fantastico stuzzichino, al cinema sarebbero perfette.

    RispondiElimina
  5. Ottime queste acciughe, veramente stuzzicanti!
    Brava a Sara per aver carpito questa bella ricetta!!
    Ciao
    Diana

    RispondiElimina
  6. Geniali, la doppia panatura e i due tipi di acciughe le rende assolutamente particolari, le tue foto completano l'opera!!

    RispondiElimina
  7. Adoro le alici, figuriamoci così.

    RispondiElimina
  8. Madonna mia!!! Doppia alice con acciuga sott'olio in mezzo, doppia panatura...doppia, ma che dico doppia, infinita bontàààààààà :-))
    Baci

    RispondiElimina
  9. grazie grazie, non è tutto merito mio, ho solo interpretato!! grazie a Luisanna!

    RispondiElimina
  10. Un'idea strepitosa quella di farcire le alici fresche.Complimenti a tutte e due.Ciao.

    RispondiElimina
  11. Splendida questa versione!!! Mi piace un sacco!!! Bravissima ad aver carpito l'idea e ad averla messa in pratica in modo esemplare...come sempre d'altronde!!!
    Un bacino grande!!!
    Ema

    RispondiElimina

HANNO ABBOCCATO ALL'AMO