giovedì 29 marzo 2012

UOVA SODE CON MOUSSE DI ACCIUGHE , UOVA DI SALMONE E MIMOSA


Un'insalatona fresca, colorata e divertente ma soprattutto ricca di sapori gustosi, un gioco tra  morbido e croccante, dolce e salato, che mi sono divertita a calibrare rubicchiando idee qua e là. La semplicissima ma strepitosa mousse di acciughe infatti è tratta dal libro MAIONESE DI FRAGOLE di Moreno Cedroni, l'idea di metterla nelle uova sode è mia, la composizione del piatto e i vari ingredienti che coronano le uova prendono spunto inevitabilmente dalla mia maestra di sempre, Deborah Corsi con la quale attualmente stiamo facendo un interessantissimo corso nel suo ristorante La Perla del Mare di San Vincenzo, Li, tema (mio il titolo)  L'AIA LA MACCHIA E IL MARE, dove appunto i prodotti dell'aia, della fattoria, come polli e uova, conigli, maiali, la macchia: selvaggina, agnelli, capretti, e il mare: pesci, molluschi e crostacei si incontrano dando vita a  connubi ruspanti, selvatici e salmastrosi straordinari e sorprendenti!

Coerenti con l'AIA e in clima Pasquale, UOVA & ACCIUGHE  è il nostro tema odierno per la raccolta UN'ACCIUGA AL GIORNO


con le proposte di :

Babi, L'angolo cottura di Babi : FRITTATA CON ACCIUGHE, PORRI E PISELLI












Sara, L'eleganza del polpo : MEZZI PACCHERI ALLA CARBONARA CON ACCIUGHE FRESCHE











e  la mia : UOVA SODE CON MOUSSE DI ACCIUGHE, UOVA DI SALMONE E MIMOSA




Ingredienti per 4 uova intere

4 uova grandi
100 gr di acciughe fresche
150 gr di vino bianco
25 gr di maionese
20 gr di olio extravergine d'oliva
5 gr di capperi dissalati
2 gr di prezzemolo
insalata scarola
spinacino baby
rapanelli
uova di salmone qb
pane casalingo posato
olio evo, sale e pepe qb

Pulire e spinare le acciughe, frullarne la polpa con i capperi dissalati e il prezzemolo. Versare il composto in una padella calda con poco olio extravergine d'oliva, irrorare con il vino bianco e cuocere fino a farlo ritirare completamente. Lasciar raffreddare e amalgamare il composto alla maionese. (io probabilmente non l'ho fatto asciugare bene, la mousse è rimasta un po' bagnata e il gusto del vino era abbastanza pronunciato ma non mi è affatto dispiaciuto)
Nel frattempo lessare le uova, farle raffreddare, sgusciarle, tagliarle a metà, togliere i tuorli e farcirle con la mousse.
Comporre il piatto con un letto di insalatina mista a piacere, nella mia c'è la scarola e lo spinacino semplicemente perchè le avevo in casa, eviterei insalate troppo amare e anche la rucola, troppo invadente per questo piatto. Decorare le mezze uova con uova di salmone e fettine di rapanelli. Posizionare coreograficamente qualche rapanello fra l'insalata , cospargere con una mimosa d'uovo, ottenuta  sbriciolando grossolanamente il tuorlo sodo, qualche crostino di pane casalingo tostato qua e là e  condire a piacere con olio evo, sale e pepe.




8 commenti:

  1. Buongiorno signora delle acciughe e COMPLIMENTI!!!!!!!
    Una fresca e saporita insalata e quanti colori....
    CIAO CRIS

    RispondiElimina
  2. Ma quanto mi piacciono queste uova Cris, le ho già messe in lista per il pranzo di Pasqua, sono proprio eleganti e primaverili. Grazie e buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Molto bene, Cris. Anzi: sempre meglio.....
    Ma come fai?
    (Signora delle acciughe e' azzeccatissimo!!!)

    RispondiElimina
  4. Io mi chiedo comefai... sei bravissima

    RispondiElimina
  5. Se per pranzo mi faccio la frittata, per cena concluderei con queste uova, continua così che ne esce un best-seller!

    RispondiElimina
  6. Meravigliaaaaaaa, da ricordare per Pasqua!!!!bravissima davvero!!un bacione

    RispondiElimina
  7. Un tripudio di colori! ;)
    Ho creato pochi giorni fa il mio blog, spero ti vada di farci un salto! Ciao...

    RispondiElimina
  8. MERAVIGLIOSA RICETTA CRISTINA!!!!!
    BRAVA COME SEMPRE!!!

    RispondiElimina

HANNO ABBOCCATO ALL'AMO