domenica 6 novembre 2011

PROVANDO E RIPROVANDO : BON BONS DI CASTAGNE E BACCALA' AFFUMICATO


Non è che mi è presa la fissa del  baccalà, è solo una coincidenza con la proposta dell'MTC e prima ancora con gli gnudi di zucca e baccalà per il peccato di Superbia, il contest di Ely, è vero però che il baccalà mi piace molto.
Un altro contest che mi sta appassionando moltissimo è il contest di Matteo di DENTRO LA PENTOLA, e da quando l'ho scoperto ho in mente un intero menu! Incomincio con l'antipasto  stile finger food.  Mi era balenato nel capo di abbinare un affumicato alla castagna, oggi ero ispirata e avevo tempo per mettere in pratica la ricettina che avevo elaborato mentalmente, le castagne erano in casa da qualche giorno così come la robiola, l'unica busta di affumicato che avevo in casa e stava pure per scadere era il baccalà, quindi scelta obbligata o prova rimandata.


Elaborando e rielaborando, formare una pallina con un formaggio cremoso intorno al cuore di castagna e baccalà mi è sembrata una buona idea. La tecnica l'avevo  fotografata e appresa dall'amico chef Michele Martinelli mentre svelava il SEGRETO DELLA PRALINA ma non l'avevo mai messa in atto, sembrava facile.....
In effetti non è difficile formare la pallina, il difficile è trovare la giusta proporzione fra gli ingredienti per calibrare i gusti e le consistenze.

Gli ingredienti per 5 palline, dopo diverse prove:

5 castagne lesse + qualcuna da sbriciolare per guarnizione
qualche fettina di baccalà affumicato (ma penso che funzioni benissimo con qualsiasi affumicato, anche carnivoro!!)
100 gr di robiola
paprika forte in polvere e pepe rosa
semi di papavero opzionale poi spiego perchè

Voilà il procedimento:
si stende un pezzo di pellicola su un piano, si distribuisce  sulla pellicola uno strato sottile di formaggio cremoso, robiola in questo caso, formando un disco, in mezzo al quale si posiziona una castagna lessata avvolta in una striscia di baccalà affumicato. A questo punto si prendono i lembi del foglio di pellicola, si chiudono intorno al cuore di castagna, si forma un pacchettino strizzando bene nel centro in modo che il formaggio aderisca alla castagna e si formi una pallina.


Poi si toglie la pellicola e si libera la pallina, si rotola nel trito di spezie preferito, qui sotto paprika forte e grani di pepe rosa schiacciati


La prima versione era anche con i semi di papavero, bella da un punto di vista cromatico, però la pallina era risultata troppo grossa come si nota dalla proporzione con la castagna, era un bomboloncino, avevo messo troppo formaggio, non si poteva mangiare in un boccone e anche dividendola in due parti, il formaggio era troppo rispetto al baccalà e la castagna.




Le palline ai semi di papavero in sezione. Tra l'altro, rispetto a quelle con paprika e pepe rosa, non erano molto interessanti al gusto, quindi quando le ho rifatte nelle dimensioni e proporzioni giuste, ho optato per la monoversione di maggior carattere e che mi è piaciuta di più!


Sono sfiziose, facili e velocissime (a parte lessare e spellare le castagne)

22 commenti:

  1. Ti piace il baccalà?!! Ma no, dai.....non l'avrei proprio mai indovinato!!!!!!
    Piace pure a me, però l'abitudine di avvolgere le castagne nel lardo è proprio genetica....ed irrinunciabile!!!

    RispondiElimina
  2. grazie della ricetta e in bocca al riccio! aspetto le altre. a presto. matteo

    RispondiElimina
  3. Mi sono permessa di fare un giro nel tuo bellissimo blog e ho deciso di diventare tua sostenitrice, se vuoi puoi passare a trovarmi e sostenermi, grazie anticipatamente!!
    Adoro il baccalà e quindi anche la tua ricetta. Brava e complimenti I cuochi di Lucullo

    RispondiElimina
  4. DAvvero interessante egrazie dei testaggi e della ricetta perfetta che ne è venuta fuori. Belle dìaspetto e originali nel sapore :)

    RispondiElimina
  5. @Ale sì il genio della lampada di Aladino ma quello dei cartoni animati ;-))
    @Fabiana,nulla ti vieta comunque di provare, magari col lardo o pancetta affumicata
    @Matteo, grazie,non dubitare....
    @Nick e Dana, benvenuti, grazie, passerò da voi di sicuro

    RispondiElimina
  6. Castagne e baccalà! io devo parlare con i tuoi genitori... ahahah; sei unica, brava!

    RispondiElimina
  7. vabbè, ho capito che dopo l'MTC vuoi vincere TUTTI i contest...!!! ;)
    guarda che ti aspetto per il secondo, eh!
    bacioni

    RispondiElimina
  8. Semplicemente geniale a cominciare dall'accostamento dei sapori (il dolce della castagna e della robiola con il sapido del baccalà) all'involucro-pralina, per finire alla versione finger .....

    RispondiElimina
  9. @cristina b: appena pubblicato il dessert su insalatamista, poi arrivano primo e secondo ma non so in che ordine :-)
    @Milen@ ohhhhhh che onore!!! grazie grazie :-))

    RispondiElimina
  10. ma sai che la trovo una genialità?!!
    e non solo perché mi piace il baccalà che affumicato è una goduria gnam!!

    RispondiElimina
  11. Girovagando qua e là ho trovato il tuo blog......bellissimi i tuoi bon bon......mi sono subito iscritta tra i tuoi sostenitori.....passa a trovarmi e fai altrettanto se ti va....ti aspetto....stefy

    RispondiElimina
  12. passo di qui come giudice stavolta...ricetta molto interessante. in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  13. l'idea è comunque grandiosa, prova e riprova son certa che raggiungerai la perfezione!
    :)
    ciao!
    b

    RispondiElimina
  14. WOW!! Gio, Eleonora, Babs!!! WOW!!! GRAZIE!!
    @Stefy, Lauretta: piacere e grazie anche a voi

    RispondiElimina
  15. Wow, che dire...la ricetta merita!! bacioni cara:))

    RispondiElimina
  16. La chiusura aiutandosi con la pellicola é geniale! Un trucchetto che va copiato :)

    RispondiElimina
  17. Geniale, sei davvero imbattibile nelle presentazioni e negli accostamenti originali!!!

    RispondiElimina
  18. Ragazza mia, te l'ha mai detto nessuno che SEI UN GENIO???? :-D

    RispondiElimina
  19. Nooooooooo!!!! Questa ricetta è pazzesca!!!! Brava!!

    RispondiElimina

HANNO ABBOCCATO ALL'AMO